mercoledì 18 luglio 2012

finalmente!!!

ANIMALI: FORESTALE SEQUESTRA "GREEN HILL"

Tre persone sono indagate per il reato di maltrattamento di animali. I cani non potranno lasciare la struttura. Alla cura e all'alimentazione dei beagle provvederanno il sindaco della cittadina lombarda e la locale ASL

Roma, 18 luglio 2012 - Il Corpo forestale dello Stato sta eseguendo il sequestro di "Green Hill"  la nota azienda situata a Montichiari (Brescia) che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione.
Alle operazioni di ispezione e sequestro della struttura, disposte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Brescia, partecipano circa 30 forestali appartenenti ai Comandi provinciali di Brescia, Bergamo e al Nucleo Investigativo per i Reati in danno agli Animali (NIRDA). Presente anche personale della Questura di Brescia.
L'operazione sta portando al sequestro di cani di razza beagle, sia cuccioli che adulti, e dell'intera struttura costituita da quattro capannoni, uffici e relative pertinenze per un totale di circa 5 ettari.
Allo stato attuale le operazioni di sequestro sono ancora in corso e andranno avanti per diverse ore. Non si conosce ancora l'entità numerica dei cani beagle sequestrati in quanto la struttura da ispezionare è molto vasta.  I cuccioli di beagle non potranno comunque uscire dall'azienda. I rappresentanti della Green Hill sono stati nominati custodi giudiziari insieme al sindaco della cittadina lombarda e alla locale ASL. Essi avranno l'obbligo di cura e alimentazione degli animali.
Tre persone sono indagate per il reato, in concorso tra loro, di maltrattamento di animali (art. 544 ter CP).

Per informazioni contattare l'Ufficio Stampa del Corpo forestale dello Stato ai seguenti numeri di tel. 06/46657061 - 62 fax 06/48904001 e-mail uff.stampa@corpoforestale.it
fonte
 
 

7 commenti:

  1. Era ora, andrebbe inserito anche il reato di crudeltà e strage.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zak,speriamo che arrivi anche quello.Buona giornata

      Elimina
  2. Oh...finalmente qualcosa di buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra,ogni tanto battere il chiodo serve a qualcosa.Buona giornata

      Elimina
  3. ho sentito al tg..finalmente una notizia positiva. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo,gli occhi e le orecchie hanno bisogno di queste notizie.Buona giornata

      Elimina
  4. Era anche ora di chiudere questa vergogna.

    RispondiElimina

LASCIA QUI UN TUO COMMENTO